Home » Piłat by Magda Szabó
Piłat Magda Szabó

Piłat

Magda Szabó

Published 1976
ISBN :
Paperback
276 pages
Enter the sum

 About the Book 

Durante gli anni del fascismo ungherese, Vince Szocs, un magistrato incorruttibile, viene messo in disparte dal regime perché durante un processo non segue le direttive del potere e assolve alcuni scioperanti. La sua caduta in disgrazia fa sì che la figlia non possa andare alluniversità. Solo dopo il 45, quando il padre viene riabilitato, Iza può tornare a studiare medicina- è così brava che dalla provincia si trasferisce in un ospedale di Budapest. Il torto subito dal padre lha tuttavia resa fredda, inavvicinabile, incapace di rapporti umani.Quando Vince muore, Iza decide di portare nella capitale la madre e le organizza tutta lesistenza- in modo perfetto comè nel suo stile, ma anche assolutamente algido. Incapace di opporsi alla volontà della figlia, Etelka, che è una donna molto semplice, cade in una sorta di disperato mutismo. Dopo alcuni mesi fa ritorno nella cittadina per assistere alla posa di una stele sulla tomba del marito.Scritto nei primi anni Sessanta, La ballata di Iza ha alcuni punti di contatto con La porta, il romanzo più noto di Magda Szabó: il complesso rapporto fra due donne, la generale incapacità umana di comprendersi e di comunicare, con la storia dellUngheria sullo sfondo. Si conferma così la straordinaria bravura della scrittrice, capace di narrare linsopportabile solitudine di Etelka, il suo lento rinchiudersi e spegnersi, lincapacità - o si dovrebbe forse dire la non volontà? - di Iza di immedesimarsi nella madre, con una scrittura lieve ma allo stesso tempo precisa e implacabile, alla quale è difficile sottrarsi.